Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

CANELLI: una doppia personale tutta al femminile con Paola Becchino e Paola Pignatelli

Foto CANELLI: una doppia personale tutta al femminile con Paola Becchino e Paola Pignatelli

INTERVISTE

Entrambe si chiamano Paola e sono due artiste molto appassionate. Paola Becchino e Paola Pignatelli esporranno dal 26 agosto alla Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery di Canelli in una doppia personale tutta al femminile. Due artiste, due amiche e due approcci diversi all’arte ma con una passione in comune per il colore blu. Le ho sentite telefonicamente e ho fatto loro qualche domanda. Sentite cosa mi hanno raccontato…
PARLACI UN PO’ DELLA TUA ARTE… COME TI SEI AVVICINATA AL MONDO DELLA PITTURA?
PB: Già ai tempi della scuola era emersa la predisposizione alle materie artistiche, avrei dovuto studiare al liceo artistico ma per volontà dei miei genitori ho fatto altre scelte intraprendendo gli studi di ragioneria e poi ho trovato lavoro presso un istituto bancario. La passione per l’arte non si è mai sopita, è sempre rimasta viva. Attraverso una mia collega che frequentava un corso di disegno con un artista che si chiama Andrea Versari, ho ripreso con la pittura ad olio. Da allora ho sempre preferito la pittura ad olio cambiando di volta in volta soggetto: nature morte, paesaggi, fiori… Per un quadro parto sempre da quello che mi colpisce di più in quel momento, spesso fotografo nella mia vita quotidiana e nei miei viaggi e anche questo diventa uno spunto per la mia pittura. Cerco sempre di trasmettere attraverso la pittura le mie sensazioni, il mio modo di sentire attraverso le cose.
Un'altra persona che mi ha guidato nel mio percorso e che ringrazio, oltre a Barbara Brunettini, è Enrica Maravalle.
PP: La mia è una passione che nasce fin da quando ero bambina che ho sviluppato negli anni anche frequentando una serie di corsi che mi hanno permesso di migliorare la mia tecnica.
DESCRIVITI IN TRE PAROLE…
PB: sono una persona mite, non aggressiva e mi piace la vita e fare nuove esperienze.
PP: Autodidatta in continua evoluzione
QUALI SONO LE TUE FONTI DI ISPIRAZIONE?
PB: Gli stati d’animo sono quelli che ti spingono maggiormente: le giornate in cui si è sereni, euforici e positivi danno la spinta per un dipinto. I soggetti possono essere vari: da un volto ad un paesaggio oppure un animale, sempre cercando tematiche che mi sono particolarmente vicine.
PP: Prendo sempre spunto dalla vita reale che viene elaborata attraverso i sentimenti di quel momento: il paesaggio può essere descritto diversamente a seconda del mio stato umorale. Sono appassionata di arte classica e neoclassica: vedere una statua, un edificio, un quadro di un grande pittore mi suscita grandi emozioni e da lì parto per realizzare un’opera mia che parte dalla mia visione di quell’istante specifico. Non solo emozioni ma anche stati d’animo: ho una forte passione per il mare ed i miei ultimi lavori sono nati proprio da lì e dalla mia grande passione per l’acqua.
C’E’ UN ARTISTA CHE AMMIRI?
PB: Hayez, Raffaello e Leonardo Da Vinci
PP: Caravaggio per lo studio della luce e l’emozione che da attraverso di essa.
C’E’ UN COLORE AL QUALE NON RIUSCIRESTI MAI A RINUCIARE? QUAL E’ E PERCHE’…
PB: Il blu del mare e del cielo, un colore che mi mette serenità
PP: Dico il blu pure io per lo stesso motivo. Il blu è un colore immenso, ci racchiude completamente tra cielo e mare…
PARLACI DELL’ESPOSIZIONE ALLA FUOCO E COLORE DI CANELLI… CI PUOI DARE QUALCHE ANTICIPAZIONE?
PB: Ci saranno diverse opere esposte tra cui uno con la chiesetta di San Rocco di Canelli che ho realizzato partendo da una foto scattata da me all’imbrunire e un quadro che raffigura il castello Gancia. Ci saranno dei papaveri, un cavallo in riva al mare, uno scorcio di un’isola greca, qualche ritratto…
PP: sarà una mostra molto equilibrata secondo me, siamo due artiste ma anche due amiche e ci rappresentiamo bene una accanto all’altra con due stili diversi e rappresentiamo alcuni soggetti in modo complementare.
ESSERE DONNA E ARTISTA OGGI. COSA NE PENSI, COME E’ CAMBIATA, SE LO E’, RISPETTO AL PASSATO?
PB: Non c’è stato un grande cambiamento secondo me. All’epoca la donna nell’arte era già emancipata, una donna che cercava di andare fuori dagli schemi, di emergere, si pensi a Tamara De Lempicka. Una donna che impone la sua presenza come artista ma anche come donna che dona la vita e che è più vicina alla natura.
PP: Le donne di oggi hanno più possibilità rispetto al passato di potersi mostrare. Nel passato dovevano nascondersi dietro a pseudonimi maschili, perché la figura femminile non era accettata nel mondo dell’arte e nell’ambito sociale in generale.
L’ARTE E I SOCIAL: CREDI CHE LE NUOVE TECNOLOGIE POSSANO AIUTARE GLI ARTISTI? ED IN CHE MODO?
PB: Sicuramente aiutano nel farsi conoscere. Ci sono le mostre, c’è il passaparola ma soprattutto tra i giovani vedo che i social sono un mezzo importante per far conoscere la loro arte e con maggiori possibilità di allargare il proprio bagaglio.
PP: Penso che possano aiutare gli artisti a divulgare meglio le loro opere anche a livello internazionale. È anche vero che però bisogna fare un uso dei social oculato, possono essere un aiuto ma bisogna impiegarli nel giusto modo.
PROGETTI FUTURI…
PB: Per il momento mi concentro sulla mostra ma l’intenzione è quella di continuare con la pittura che mi da forza ed equilibrio. PP: Non possiamo conoscere il futuro né progettarlo, si vive giorno per giorno. Non bisogna crearsi troppe aspettative e si deve rimanere legati alla vita di tutti i giorni.
Paola Becchino e Paola Pignatelli Vi aspettano alla loro mostra personale che si terrà dal 26 agosto fino all’11 settembre. Il vernissage si terrà venerdì 26 agosto dalle ore 18 presso la Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery di Corso Libertà 49 a Canelli. La mostra rimarrà aperta nei seguenti orari : venerdì e sabato dalle 16 alle 19 e domenica dalle 10 alle 12.30.

19/08/2022

Paola Doria

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



Venerdì a Canelli inaugura la retrospettiva dell'artista Sabrina Bianco

Il ricavato delle opere vendute andrà devoluto in beneficienza



I MILLE VOLTI DI GIANDANTE X IN MOSTRA A CANELLI

Paola Doria ci racconta del suo libro dedicato al pittore milanese Giandante X. Il libro, insieme ad una mostra monografica, sarà presentato sabato 25 giugno a Canelli presso la Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery



CANELLI: MASSIMO RICCI E MARIA LUISA STEPANEK INAUGURANO SABATO ALLA FUOCO E COLORE

L’immagine e la figura” in mostra fino al 12 giugno presso la Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery di Corso Libertà a Canelli. La mostra inaugura sabato 28 maggio dalle 16.30 ed è visitabile venerdì e sabato dalle 16,30 alle 19 e domenica dalle 10 alle 12.



GLI SCATTI DI ANTONIO MURACA ALLA FUOCO E COLORE DI CANELLI

Antonio Muraca - Mostra Personale - Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery di Corso Libertà a Canelli. La mostra inaugura domani 12 maggio dalle 20 e sarà visitabile dal 13 al 23 maggio il venerdì e il sabato dalle 16.30 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 12. Per prenotare una visita al di fuori degli orari di apertura contattare il numero 3421802393. Il workshop di fotografia si terrà il 16, il 23 ed il 30 maggio dalle ore 20.30 alle 22.30 presso la galleria d’arte. Per le iscrizioni telefonare al numero indicato.



CANELLI - Cristiano "Lupo" Carillo da sabato in mostra alla Fuoco e Colore con "Latitante"

La sua personale inaugura sabato 30 aprile e sarà visitabile fino all'8 maggio.



IL DUO VIGLIETTI E PIREDDU IN MOSTRA ALLA FUOCO E COLORE DI CANELLI

Antonio Pireddu e Piergiorgio Viglietti c/o Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery - Canelli dal 5 marzo, vernissage dalle ore 16.30. La mostra è visitabile fino al 20 marzo il venerdì e il sabato dalle 16,30 alle 18,30 e la domenica dalle 10 alle 12 oppure negli altri giorni su appuntamento. L’ingresso è libero e contingentato – gradito Green Pass.



CANELLI: ANDREA OBEROSLER E LA SUA BIC IN MOSTRA ALLA FUOCO E COLORE

Andrea Oberosler “In punta di Bic” presso la Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery di Canelli dal 5 al 20 febbraio. L’inaugurazione si terrà il 5 febbraio dalle ore 16 alle ore 18.30. La mostra sarà visitabile il mattino dalle 10 alle 12 il martedì, il venerdì e la domenica; il pomeriggio dalle 16 alle 18 il venerdì e il sabato. L’autore sarà presente negli spazi della galleria il 5, il 6 e il 20 febbraio.



Quattro chiacchiere con ... ARIANNA DURETTO

L'artista esporrà dal 6 gennaio presso la Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery di Canelli



Le Ebbrezze Pittoriche di GIORGIO GIUNTA in mostra a Canelli

“Ebbrezze pittoriche” - Canelli - “Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery”. Dal 21 novembre all'8 dicembre: venerdì e sabato dalle 17 alle 19 e domenica dalle 10 alle 12 (vernissage il 21 novembre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.30).



GABRIELE SANZO, l’equilibrista del tratto

Gabriele Sanzo:“Agenzia di viaggi immaginari”,“Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery”- Corso Libertà 49 - Canelli. Fino al 14 novembre - venerdì e sabato dalle 17 alle 19 e domenica dalle 10 alle 12.


Galleria Fotografica