Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

CANELLI- La collettiva con opere formato cartolina alla Fuoco e Colore Art Gallery

Foto CANELLI- La collettiva con opere formato cartolina alla Fuoco e Colore Art Gallery

EVENTI

Arte in movimento. Il viaggio è insito nell’idea di mail art, ovvero l’arte formato cartolina che viaggia da un posto all’altro creando connessioni tra chi crea e chi riceve.
È a questo legame che hanno pensato i proprietari della Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery di Canelli quando hanno proposto, alcuni mesi fa, un concorso dedicato all’arte postale. Un modo per distinguersi: siamo abituati a vedere esposte nelle gallerie d’arte un formato di opere medio grandi invece Barbara Brunettini e Stefano Sibona hanno voluto dimostrare che “nella botte piccola c’è il vino buono” anche in campo artistico.
“Siamo molto soddisfatti del riscontro che ha avuto l’evento – dicono gli ideatori della mostra- concorso – In totale abbiamo ricevuto più di 140 opere tra cartoline e buste decorate distribuite tra i 54 artisti che hanno aderito alla nostra iniziativa”. Da questa idea ne è nata una mostra che apre oggi, 11 dicembre, alle 16 e sarà visitabile il fine settimana dalle 16 alle 18.30 e nei giorni infrasettimanali fino alle 17 presso gli spazi della galleria in Corso Libertà 49.
Il tema delle opere d’arte è “Fuoco e Colore” (come il nome scelto per la galleria) e poteva essere interpretato liberamente: come concetti separati, come unione di due elementi o come metafora. Ogni partecipante poteva spedire un massimo di tre opere entro il termine di fine ottobre (faceva fede il timbro postale).
“Siamo molto felici – continuano Barbara Brunettini e Stefano Sibona – del successo di questa iniziativa e del riscontro ottenuto. Tutti i partecipanti, oltre che vedere esposte le loro cartoline nella nostra galleria, riceveranno una copia in formato digitale del catalogo di tutte le opere che hanno contribuito a rendere omaggio a questo particolare tipo di arte”. Il formato mignon dell’arte postale non deve trarre in inganno: seppur sia un’espressione di tipo popolare che viaggia attraverso il servizio postale, la mail art non deve essere sottovalutata. Moltissimi artisti hanno fatto della mail art un vanto: le sue origini si possono ritrovare tra i Futuristi (in particolare con i collage postali di Ivo Pannaggi) o con i francobolli dadaisti di Marcel Duchamp (quello dei ready made e della famosa fontana che poi proprio fontana non era). La mail art poi si sviluppa soprattutto Oltreoceano con il movimento internazionale Fluxus e con il newyorkese Ray Johnson a partire dai primi anni Sessanta, restando un fenomeno sì di nicchia ma riconosciuto a tutti gli effetti e con un suo valore intrinseco. In tanti artisti hanno aderito all’appello della Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery, provenienti dal Piemonte e da tutta Italia.
Ecco di seguito l’elenco dei nomi degli artisti che saranno esposti fino a prima delle Festività natalizie: Piergiorgio Viglietti, Elena Fidanza, Enza Perletto, Gigi Giardullo, Cristina Po, Franco Monero, Giuliana Gatti, Domenico Spingardi, Liliana Gallina, Mattia D’Agostino, Giorgio Giunta, Loredana Mascarino, Paola Pignatelli, Martina Montaldo, Piera Adorno, Chiara Calosso, Alessandra  Mighetto, Carla Gatti, Barbara Brunettini, Cono Giardullo, Antonella Marietta, Mirca Ferrando, Monia Biasin, Dalia Gaviglio, Kathrin Capra, Elisabetta Scaglia, Anna Giulia Giovine, Sofia Cirio, Silvia Gabardi, Martina Bonini, Gabriella Oliva, Monica Brunettini, Michele  Grea, Andrea Migliardi, Ludovica Icardi, Franca Amerio, Sophie Curto, Pietro Triberti, Stefano Paraldi, Viola Borello, Yoana Elena Mironescu, Marco Fasano, Angelica Bielli, Romano Sillano, Luca Valfrè, Paola Becchino, Eva Cirio, Bruna Ivaldi, Emiliana Penna, Michelangelo Biolatti, Maria Fiorenza Maffei, Andrea Legnaioli, Gabriele Sanzo e Stefano Sibona.
La mostra di mail art vi aspetta alla Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery di Corso Libertà 49 a Canelli dall’11 al 17 dicembre compreso dalle 16 alle 18 (giorni infrasettimanali fino alle 18 - domenica anche dalle 10 alle 12).

11/12/2021

Paola Doria

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



AGOSTINO ARRIVABENE E LA SUPERBIA IN MOSTRA NEL CREMASCO

Superbia. Nelle profondità dell’hybris - opere di Agostino Arrivabene a cura di Silvia Scaravaggi c/oMuseo Civico di Crema e del Cremasco – Sale Agello 5 marzo-3 aprile 2022 (inaugurazione sabato 5 marzo 2022, ore 18.00) -lunedì chiuso martedì 15.00-18.30, da mercoledì a domenica 10.00-18.30 - Ingresso gratuito- richiesto Green Pass



CANELLI- 8 dicembre: un pomeriggio tra arte e degustazione alla Fuoco e Colore Contemporary Art Gallery

Franco Monero presenta il suo ultimo libro, nella cornice della personale di Giorgio Giunta con una degustazione dell'Amaro del Centenario della Famiglia Cerutti



CANELLI CITTA' DEL VINO 2021

L'intero programma della manifestazione



BARBARA BRUNETTINI E GABRIELLA OLIVA ESPONGONO A CELLE LIGURE

La mostra sarà visitabile fino al 12 settembre presso gli spazi della Biblioteca Civica di Celle Ligure



Questo weekend Vigevano in Vinile

L'evento si terrà nel contesto della Cavallerizza del Castello



ALBA: Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival

Il festival di circo contemporaneo sarà in città fino all'8 agosto



CANELLI IN PLEIN AIR - gli eventi

L'iniziativa è realizzata dal Comune di Canelli in collaborazione con il Teatro degli Acerbi e con la Fondazione Piemonte dal Vivo.



CANELLI: ritorna questo weekend la mostra concorso

L'evento si terrà al Salone Riccadonna fino al 30 maggio



RAFFAELLO PROTAGONISTA ALLA FONDAZIONE FERRERO

Raffaello Sanzio - Il principe del Rinascimento, il primo passo verso la modernità - Claudio Strinati ospite alla Fondazione Ferrero - Venerdì 27 novembre 2020, ore 18



CANELLI CITTA' DEL VINO 2020

Il programma dell'evento che si terrà questo fine settimana


Galleria Fotografica