Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

ALBA: inaugurata la nuova pista di atterraggio dell’elisoccorso

Foto ALBA: inaugurata la nuova pista di atterraggio dell’elisoccorso

NEWS

Lunedì 27 luglio alle ore 22.38 l’elisoccorso del 118 è atterrato per la prima volta sulla nuova pista realizzata dall’Amministrazione comunale di Alba sull’ultima rotatoria di inversione in fondo a viale Artigianato, nell’area industriale. Un atterraggio sotto gli sguardi emozionati del sindaco Carlo Bo, dell’assessore ai Lavori pubblici Massimo Reggio, dei consiglieri comunali Alberto Gatto e Claudio Tibaldi, del sindaco di Monticello d’Alba Silvio Artusio Comba, del consigliere regionale Ivano Martinetti, del vescovo monsignor Marco Brunetti, dei volontari di Croce Rossa, Asava, Avis, Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Carabinieri e tante altre persone. Il taglio del nastro della pista è avvenuto durante la breve sosta del volo test notturno di validazione del mezzo del Servizio sanitario di emergenza con elicottero. Il velivolo è decollato dalla base di Torino e ha raggiunto la pista di Bra da dove ha poi proseguito per Alba. Sulla nuova pista albese ha effettuato una manovra di touch-and-go e, senza spegnere i motori, dopo qualche minuto è decollato volando verso Mombercelli e Trivero per poi fare rientro alla base. "È un’inaugurazione importante per la nostra città – ha detto il sindaco Carlo Bo ai presenti poco prima dell’arrivo dell’elisoccorso –. Ad Alba mancava una vera e propria pista di atterraggio completa e lontana dal centro abitato. Prima il servizio era gestito in due luoghi diversi. Veniva utilizzata la pista ubicata nel parco Böblingen di giorno e il campo da calcio Coppino 3 nelle ore notturne. Per questo è stata realizzata questa opera fondamentale, un progetto in parte previsto dalla precedente Amministrazione. È idonea all’atterraggio diurno e notturno e vicina alle principali arterie stradali, verso Asti, verso il nuovo ospedale di Verduno, verso Langhe e Roero. Un’opera che speriamo di utilizzare il meno possibile, ma che è rassicurante sapere che c’è". Per realizzare la pista dell’elisoccorso sono state rimosse tre piante, predisposte lampade di segnalazione su 4 punti luce esistenti, delimitata l’area di confinamento con barriera mobile, realizzati uno stallo di sosta per l’ambulanza, la segnaletica di elisuperficie, un sottofondo nell’anello centrale della rotatoria, collocata una serpentina di riscaldamento per l’utilizzo anche in caso di neve e gelo e asfaltata l’area di atterraggio. Per gli interventi, l’Amministrazione ha speso circa 30 mila euro.

29/07/2020

La Redazione

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



10 CURIOSITA' SUL FERRAGOSTO

E voi quante di queste curiosità già sapevate?



Cambiamento, questo (s)conosciuto...

siete pronti?



SOLIDARIETA' ONLINE: l'asta benefica di Giuseppe Farruggello per Campobello di Licata

L'artista siciliano, pavese di adozione, ha organizzato un'asta benefica per il suo paese di origine



BUONA PASQUA!

Tanti auguri



IL PETTIROSSO CHE AIUTO’ GESU’

una leggenda legata a questo piccolo volatile...



L’insostenibile gravità dell’essere in casa

Sboccia la primavera ma con essa, in questo periodo, spuntano anche i nostri scheletri negli armadi...



IL BISCOTTO DELLA SFORTUNA ED I FURBETTI DEL CORONAVIRUS

Il caos italiano tra pandemia e burocrazia ed i furbetti che cavalcano l'onda della situazione



APPELLO AI VIGEVANESI

RESTATE A CASA, USCITE SOLO PER LO STRETTO NECESSARIO



ALBA: APRE IL NUOVO OSPEDALE DI VERDUNO

ospedale di Verduno, Covid hospital del Piemonte IL SINDACO DI ALBA, CARLO BO: “NUOVE FORZE IN CAMPO PER FAR FRONTE ALL’EMERGENZA”



FATELO PER I VOSTRI CARI

#iostoacasa


Galleria Fotografica