Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

NOVARA: ritorna il Servizio Civile

Foto NOVARA: ritorna il Servizio Civile

NEWS

Giovedì 20 febbraio saranno 8 operatori volontari ad entrare in servizio su 4 progetti, inseriti nelle attività di politiche culturali, istruzione e politiche sociali. Ben 36 le domande presentate in un bando che ha visto l’organizzazione di open day e di uno sportello informativo per facilitare la comprensione dei progetti e la presentazione delle domande stesse. I giovani partecipanti, ragazzi e ragazze tra i 18 e 28 anni, vivranno un’esperienza annuale organizzata su un impegno di 25 ore settimanali che li porterà a realizzare attività presso l’Ufficio Musei, il Centro per le famiglie, l’ex Caserma Passalacqua, e le scuole cittadine con un progetto di educazione ambientale promosso dal settore Istruzione. Si tratta di attività diverse, su più settori del Comune, interessati da una pluralità di partnership e collaborazioni, pensate per costruire percorsi formativi ed educativi, con una presenza che va dai beni culturali del centro storico ai quartieri. È molto importante che il servizio civile sia di nuovo presente in una città come Novara. I progetti raccontano un’idea di cittadinanza che porta benefici non solo per i giovani ma anche grazie al dinamismo condiviso all’interno degli uffici, in un dialogo tra diverse generazioni e a contatto con l’utenza, in un anno speso al servizio della collettività. Come evidenziato da alcune ricerche nazionali, il servizio civile si conferma una proposta esperienziale e professionalizzante molto ricercata dai giovani, che su questo bando intercetta risorse messe a disposizione dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, per un valore complessivo di oltre 42.000 euro che andranno direttamente agli 8 giovani, con pagamenti mensili. “Dal 2016 – spiegano gli assessori Caressa, Graziosi, Iodice – il Comune di Novara non utilizzava il servizio civile quale fonte di progettualità ed esperienza formativo – lavorativa per i giovani. Peraltro, le domande presentate sono state numerose e quest’anno avremo a disposizione nuove risorse per proporre alla città progetti giovani e innovativi negli ambiti in cui abbiamo scelto di impiegare gli operatori”. I progetti sono stati presentati con la collaborazione della cooperativa Aurive, che opera in questo ambito dal 2007: “Siamo molto soddisfatti di questa progettazione. Abbiamo valorizzato un’iniziativa nata con la ex caserma Passalacqua ora spazio Novà - sottolinea Nadia Trabucchi, responsabile per il servizio civile di Aurive - L’apertura di uno sportello informativo ha aiutato molti ragazzi ad esempio nella presentazione della domanda elettronica, che per la prima volta utilizzava l’identità digitale. Ci fa piacere presentare i ragazzi che stanno per partire, insieme ai tutor dei progetti che li seguiranno, con questa esperienza”.

19/02/2020

La Redazione

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



IL PETTIROSSO CHE AIUTO’ GESU’

una leggenda legata a questo piccolo volatile...



L’insostenibile gravità dell’essere in casa

Sboccia la primavera ma con essa, in questo periodo, spuntano anche i nostri scheletri negli armadi...



IL BISCOTTO DELLA SFORTUNA ED I FURBETTI DEL CORONAVIRUS

Il caos italiano tra pandemia e burocrazia ed i furbetti che cavalcano l'onda della situazione



APPELLO AI VIGEVANESI

RESTATE A CASA, USCITE SOLO PER LO STRETTO NECESSARIO



ALBA: APRE IL NUOVO OSPEDALE DI VERDUNO

ospedale di Verduno, Covid hospital del Piemonte IL SINDACO DI ALBA, CARLO BO: “NUOVE FORZE IN CAMPO PER FAR FRONTE ALL’EMERGENZA”



FATELO PER I VOSTRI CARI

#iostoacasa



EMERGENZA CORONAVIRUS

L’Italia è una nazione forte e anche da questo ne usciremo sicuramente a testa alta.



NOVARA - PREMIO “LA PERSONALITA’ CHE HA FATTO CENTRO”

APPUNTAMENTO L’8 FEBBRAIO AL BROLETTO



REGIONE PIEMONTE: GRAN BALLO DI SAN VALENTINO PER LE COPPIE LONGEVE

La Regione Piemonte invita le coppie che celebrano 50 anni di matrimonio al Gran Ballo d’Inverno



ALBA: CORSI INFORMATICI PER LA TERZA ETA'

Riaperte le iscrizioni- la presentazione dei corsi martedì' 11 febbraio alle 14:30 presso gli uffici comunali di via Govone


Galleria Fotografica