Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

ALBA: Vinum e la sua Primavera, gli eventi e la dichiarazione del sindaco

Foto ALBA: Vinum e la sua Primavera, gli eventi e la dichiarazione del sindaco

EVENTI

La Primavera di Alba, il grande contenitore di eventi che raccoglie gli oltre 250 appuntamenti che avvengono dalla fine di marzo all’inizio dell’estate nella capitale delle Langhe, giunge ques’anno all’ottava edizione. «Ci sono tanti aggettivi che possono descrivere la Primavera - dichiara Fabio Tripaldi, assessore a Cultura, Turismo e Manifestazioni della Città di Alba - Una stagione fresca, frizzante, profumata, il periodo dell’anno in cui la natura si risveglia e stimola la nostra voglia di uscire e di vivere all’aria aperta. Mi piace pensare alla Primavera di Alba come alla stagione più eclettica della nostra città, il momento in cui le tante associazioni e realtà cittadine si mettono in rete offrendo un cartellone di eventi ricco, variegato ed adatto a tutta la famiglia. Abbiamo anticipato la Primavera con due straordinari concerti, quello di Uto Ughi e di Ludovico Einaudi al Teatro Sociale G.Busca, ma la musica proseguirà fino all’arrivo dell’estate. Gli appuntamenti enogastronomici, immancabili per Alba Città Creativa Unesco per la Gastronomia, partono da Vinum, il momento in cui la nostra città si trasforma in una grande enoteca a cielo aperto. E poi ancora letteratura con la Notte Bianca delle Librerie e le tante presentazioni letterarie, ma anche spettacoli teatrali e cinema nell’Arena Guido Sacerdote, mostre e momenti di intrattenimento culturale. Oltre duecentocinquanta eventi e un immenso lavoro svolto con infinita passione dai singoli organizzatori: a loro come sempre va il mio ringraziamento per aver curato ogni appuntamento come si fa con un fiore. Oggi Alba è un giardino fiorito dalle molteplici sfumature».
La bella stagione porta con sé innumerevoli occasioni per scoprire e riscoprire Alba da svariati punti di vista. Non soltanto i turisti, ma gli stessi cittadini potranno addentrarsi nell’arte e nell’architettura albese scoprendo luoghi affascinanti e meno conosciuti della città, approfittando dell’apertura di siti normalmente chiusi al pubblico. Non sarà difficile scegliere la propria colonna sonora grazie ai festival che ogni anno portano ad Alba grandi nomi della musica internazionale, dalla classica al jazz. Il cinema e il teatro non deluderanno gli appassionati offrendo anche la possibilità di godere di interessanti proiezioni e spettacoli a cielo aperto. Come sempre numerosissime le presentazioni letterarie (molte riunite in occasione della Notte Bianca delle Librerie), gli incontri culturali e quelli dedicati ai bambini senza tralasciare l’enogastronomia con Vinum - 43a Fiera Nazionale dei vini di Langhe Roero e Monferrato che trasforma la città in una grande enoteca a cielo aperto.
Tante occasioni per scoprire l’ARTE e l’ARCHITETTURA grazie soprattutto al Museo Diffuso Pinot Gallizio, un’occasione unica per poter osservare, attraverso una piacevole passeggiata nel centro storico albese, opere di grande significato artistico custodite nei principali edifici della cultura cittadina. Gli importanti spazi cittadini - la sala del Consiglio Comunale, la sala Beppe Fenoglio, il Teatro Sociale Giorgio Busca e lo Spazio Gallizio - che ospitano alcuni fra i principali lavori di Gallizio saranno aperti ogni sabato di aprile e di maggio e visitabili dalle 15 alle 18 mentre l’inizio del tour guidato, itinerante e gratuito, è previsto per le ore 15 con partenza dal Centro Studi Beppe Fenoglio. Quest’anno il Museo Diffuso presenta due importanti novità: grazie ai QR CODE posizionati all’esterno di ciascuno dei quattro luoghi che ospitano le opere di Pinot Gallizio si potranno visualizzare, anche in orario di chiusura, informazioni e curiosità relative alle opere e alla vita dell’artista albese. E poi, eccezionalmente, in occasione di VINUM, sabato 27 aprile e 4 maggio i visitatori del Museo Diffuso Pinot Gallizio potranno fermarsi in sala Beppe Fenoglio, con prenotazione sul sito www.vinumalba.com, per una degustazione guidata.
Mercoledì 1° e sabato 11 maggio dalle 10 alle 18 il Teatro Sociale “Giorgio Busca” apre eccezionalmente le sue porte. Due saranno le giornate di “Teatro Aperto” in cui sarà possibile visitare liberamente e gratuitamente la struttura, ma anche approfondirne storia e curiosità della sua caratteristica doppia sala, unica in Europa, grazie a speciali visite guidate (alle 10.30 e alle 16.30).
Si può proseguire con l’entusiasmo della scoperta grazie alle tante visite guidate alla città di Alba. Dal viaggio in compagnia di un archeologo professionista di Alba Sotterranea al viaggio “in altezza” spingendosi a 45 metri sopra Alba senza tralasciare la Chiesa di San Giovanni, aperta in occasione di Vinum, per mostrare la sua pinacoteca d’arte sacra, testimone del fervore culturale piemontese. Il Museo Civico Federico Eusebio, a partire dal mese di maggio, ogni sabato pomeriggio dalle 16 alle 18, aprirà ai visitatori l’area archeologica di piazzetta Chiodi, denominata La Città Invisibile che conserva tracce del passato romano e medioevale della città. Sempre al Museo Eusebio, il 14 aprile è la volta di una speciale visita guidata alla mostra temporanea Alba - nuove luci sul passato allestita presso due sedi prestigiose del Sistema Museale Albese, il Museo Diocesano e il Museo Federico Eusebio. Sabato 27 aprile l’indagine storica sfocia nella gastronomia con Dal principio fu il cibo, un percorso realizzato al Museo Federico Eusebio volto a mostrare, attraverso i reperti conservati, come è cambiata l’alimentazione degli albesi dalla preistoria al Medioevo. Inoltre, per chi vuole godere in autonomia e libertà del percorso di visita del Sistema Museale Albese che racchiude in un unico biglietto la visita a cinque siti culturali albesi, è disponibile un sistema di audioguide in tre lingue. Il Palazzo Banca d’Alba ospita fino al 10 aprile la mostra TuttiDiritti - Carcere, Legalità, Persone che si propone di portare all'attenzione dell'opinione pubblica i temi legati alla detenzione, alla promozione della legalità e dei diritti umani. Negli stessi locali dal 9 al 19 maggio Buoni frutti per tutti una mostra che racchiude i lavori di numerose scuole del territorio che narrano e rappresentano le esperienze di Integrazione. I primi dieci giorni di giugno Palazzo Banca d’Alba accoglie la mostra della sezione albese di FIDAPA che propone gli acquerelli di Caterina Cucco, Antonella Cotta e Gabriella Piccatto.Lo stesso spazio espositivo dal 24 aprile e per tutti i giorni di Vinum accoglie Platform Best Italian Interior Design Selection 29 totem che presentano ciascuno 3 progetti architettonici di design di interni selezionati dalla prestigiosa rivista Platform Architecture and design tra oltre 400 candidature ricevute. Sempre in ocasione di Vinum al Palazzo Mostre e Congressi si potrà ammirare l’installazione In Loco Logo: il luogo diventa parola e la parola si trasforma in profumo. La mostra esperienziale è a cura di Acqua di Cherasco.
Scatti fotografici di Ivan Manzone in mostra nella galleria d’arte di Davide Coffa fino al 13 aprile; sabato 27 aprile l’Associazione Alec ospita un’esposizione dei progetti fotografici degli studenti dell’Istituto Europeo di Design di Torino Dopo la mostra Dal nulla al sogno in Fondazione Ferrero. Alla Wall of Sound Gallery di Guido Harari, fino al 23 giugno, è visitabile la collettiva Rock ‘n’roll hearts che mostra immagini di noti fotografi tra cui Mick Rock e Art Kane. Al Museo Fotografico Paolino, fino al 15 giugno, trentadue pannelli per mostrare una serie di ritratti di Santi della porta accanto e al Palazzo Banca d’Alba dall’11 al 30 giugno gli scatti della mostra Me Langa per scoprire le bellezze dell’Alta Langa. Mercoledì 22 maggio in occasione della Festa di Santa Rita una mostra di rose nella sala dei Giusti della Chiesa di San Giuseppe. A fine maggio e a fine giugno ci si avvicina all’arte orientale presso lo spazio “Bodai Dojo” dove è possibile partecipare ad un seminario di pittura Sumi-e. Spazio agli artisti esordienti il 9 maggio con l’Art Day School, una giornata di libertà d’espressione al Centro Giovani H Zone e di incontro tra giovani creativi e associazioni culturali. E’ visitabile tutto l’anno la mostra-museo di oggetti antichi Conservare il passato al Centro Culturale Don Mario Destefanis di San Rocco Cherasca.
Alba e le Langhe sono lo scrigno di un incredibile patrimonio enogastronomico e di una serie di occasioni immancabili per Alba Città Creativa Unesco per la Gastronomia.
L’ENOGASTRONOMIA si manifesta in una serie di occasioni interessanti. Come ogni Primavera ritorna ad Alba la Fiera Nazionale Vinum, manifestazione giunta alla sua 43a edizione che offre nei ponti del 25 aprile e Primo Maggio tante occasioni per assaporare i profumi e i gusti delle eccellenze enogastronomiche del territorio. Da giovedì 25 a domenica 28 aprile e nuovamente mercoledì 1° maggio e il weekend del 4 e 5 maggio Alba si trasforma in un coinvolgente e goloso itinerario in cui non mancheranno musica e spettacoli pensati per tutta la famiglia, bambini compresi grazie a VinumBimbi. Ogni giorno di Vinum saranno disseminati per la città banchi d’assaggio con vini rossi e bianchi di Alba, delle Langhe, del Roero e del Monferrato, accompagnate dallo STREET FOOD ËD LANGA e la possibilità, grazie a VINUMINCANTINA Food&Wine experience, di visitare le cantine di Langhe, Roero e Monferrato e concedersi uno speciale aperitivo preparato dai grandi chef del territorio.
Chi vuole compiere i primi passi nel mondo delle degustazioni potrà farlo grazie ai corsi di avvicinamento al vino proposti i giovedì di aprile da Winexperience. Chi vuole associare il cibo ad un’esperienza interessante può segnare in agenda due date in particolare: lunedì 1 aprile La cena del cuore a Palazzo Mostre e Congressi, una cena benefica con calciatori di serie A, chef e produttori organizzata con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ricerca a favore della piccola Alessandra e di tutti i bambini affetti dalla mutazione genetica IQSEC2. Lunedì 8 aprile la Libreria San Paolo organizza A tavola con Gigi Garanzini, una cena al Bistrot dei Sognatori dove il noto giornalista sportivo e conduttore dialogherà con gli ospiti, fra piatti e vini della tradizione piemontese. Attraverso le pagine del suo “Il romanzo del vecio. Enzo Bearzot, una vita in contropiede” si seguiranno le imprese dell’allenatore che ha portato l’Italia a vincere nella mitica finale contro la Germania nel 1982.
Non c’è bella stagione senza una meravigliosa MUSICA che la sottolinei. Spesso i concerti si accompagnano ad occasioni conviviali, come accade con i concerti-aperitivo Bacco & Orfeo, a cura di Alba Music Festival, ogni domenica mattina fino al 14 aprile nella Chiesa di San Giuseppe musica classica di altissima qualità e degustazioni a conclusione di ogni concerto. Alba Music Festival e Centro Culturale San Giuseppe sono nuovamente uniti le domeniche dal 21 aprile al 12 maggio per Alba International Piano Festival, seconda edizione della rassegna dedicata all’arte della tastiera con l’esibizione di artisti affermati e giovani talenti la domenica mattina alle ore 11 nella Chiesa di S.Giuseppe. Italy&Usa Alba Music Festival ritornerà con la sua sedicesima edizione dal 23 maggio al 2 giugno e trasformerà Alba in una cittadella della musica con oltre 25 concerti, seminari ed eventi e la partecipazione di oltre 100 allievi, musicisti e ospiti dagli Stati Uniti e da circa 15 Paesi nel mondo. Prosegue in Sala Beppe Fenoglio la quarantaduesima stagione del Civico Istituto Musicale Lodovico Rocca che ripercorre un ampio scenario musicale con un repertorio che spazia dal classico al jazz. I prossimi concerti si terranno il 3 aprile, il 16 maggio e il 12 giugno, ma come sempre proseguiranno oltre la Primavera. Il venerdì sera, dal 5 aprile al 3 maggio, torna nel Coro della Maddalena la rassegna Intorno alla Chitarra organizzata dall’Associazione ASAMIMUS, Amici dell’Istituto Musicale, per approfondire la conoscenza di uno degli strumenti più amati ed affascinanti.
Grande novità per l’International Jazz Day Unesco, appuntamento annuale che celebra le virtù del jazz come strumento educativo e forza di pace, dialogo e miglioramento della cooperazione tra le persone. Quest’anno il festival, organizzato dall’associazione Milleunanota, mette in campo una programmazione di assoluto spicco, che accompagnerà tutti i giorni di Vinum dalle 11 alle 16 nel Cortile della Maddalena. Inoltre, per festeggiare i dieci anni dell’associazione Milleunanota, domenica 28 aprile alle ore 21 nella Chiesa di San Giuseppe Braxophone 5et, da New Orleans alla musica contemporanea per il concerto serale dell’International Jazz Day. La stessa associazione organizza, sabato 13 aprile e domenica 19 maggio, Cantautori d’Italia due giorni dedicati alla canzone d’autore, per riviverne insieme la magia delle canzoni. Il 13 aprile il critico Alceste Ayroldi ci porterà alla scoperta della musica anni ‘60 e ’70 per celebrare “Woodstock a 50 anni dal grande evento” e il 19 maggio “De Argentina ao Brasil”, un viaggio nella musica argentina con le influenze della tradizione cantautoriale italiana con Sergio Fabian Lavia e Dilene Ferraz.
Venerdì 5 aprile alle 21,15 appuntamento in Sala Beppe Fenoglio con Alba Winter Jazz: Alba Jazz Festival propone il concerto della pianista giapponese Chihiro Yamanaka accompagnata dal suo electric female trio.
L’appuntamento anticipa la tredicesima edizione dell’Alba Jazz Festival che ritorna da giovedì 6 a domenica 9 giugno offrendo una maratona non stop con le diverse sfaccettature del jazz.
Crome in Festa sabato 11 e 25 maggio nella Chiesa di San Giuseppe dapprima con l’esibizione degli allievi solisti delle classi di pianoforte, violino, chitarra e batteria e, per il secondo appuntamento, con il coro di voci bianche “Allegretto” e l’orchestra dei giovani musicisti.
In occasione di Vinum venerdì 26, sabato 27 aprile e domenica 5 maggio a partire dalle ore 11.30 la città si anima con la musica e l’allegria delle Marching band. Dopo un concerto itinerante tra le vie cittadine le bande del territorio si fermeranno alle ore 16 per un concerto finale nelle piazze di Alba.v Musica gospel domenica 2 giugno in Piazza Pertinace con la tredicesima edizione di GospeLive in Alba organizzata dal Rejoicing Gospel Choir di Alba con la partecipazione del Free Voices Gospel Choir composto da 80 elementi tra coristi, musicisti e ballerini. Per tutta la Primavera, e nel corso di tutto l’anno, il Centro Giovani H Zone sarà animato da un ricco cartellone di concerti, dj set e la “battaglia delle band” il 17 e 18 maggio. Numerosi spettacoli raccolti sotto la categoria CINEMA&TEATRO allieteranno le sere primaverili fino all’arrivo dell’estate. Teatro al Centro Giovani H Zone con due belle occasioni per avvicinare i ragazzi alla bellezza del palcoscenico: il 5 aprile va in scena Racconti di ciarlatani e il 3 maggio tocca a In lei tutte le donne del mondo. Venerdì 5 aprile sul palco del Teatro Sociale G.Busca La bottega dell’orefice un’opera tratta da uno scritto di Giovanni Paolo II con la regia e l’interpretazione di Paolo Tibaldi. Il Teatro Sociale G.Busca prosegue, intanto, la sua eclettica programmazione: mercoledì 10 aprile Destinati all’estinzione con Angelo Pintus, dal 9 al 26 maggio XXII Festival Il Teatro dei Ragazzi, ventiduesima edizione della rassegna di teatro studentesco, e mercoledì 5 giugno Saggio di fine anno del Civico Istituto Musicale.
Venerdì 5 e sabato 6 aprile Il Teatrino di via San Paolo 5 porta in scena lo spettacolo di Giorgia Coco L/M materiale per una regina e il fine settimana del 13 e 14 aprile in via Pola 12 si va Sulle tracce di Antigone con il laboratorio teatrale di improvvisazione condotto da Angioletta Cucè dell’associazione Albatros. Scorribande di Burattinarte il 25 aprile e il 1° maggio nel centro storico in occasione di Vinum mentre domenica 5 maggio alle 15,30 il Museo Civico Federico Eusebio ospita una speciale “visita teatrale” che racconta le gesta de Il (quasi) invincibile Annibale.
Il Teatro del Fiasco propone la rassegna Diritti a Teatro articolata in diversi momenti: il 18 aprile al Teatro della Moretta va in scena D5, Pantani. Storia di un capro espiatorio, giovedì 16 maggio nello stesso teatro la commedia contemporanea Love date. Not a love story per poi concludersi il 20 giugno con Liberi e coraggiosi a cura del Teatro del Fiasco insieme agli operatori e utenti della Cooperativa Sociale Progetto Emmaus.
Chi ama gli spettacoli in piemontese potrà divertirsi, da venerdì 10 maggio, con le commedie dialettali in programma presso il Centro Culturale Don Mario Destefanis di San Rocco Cherasca. Sabato 8 e domenica 9 giugno torna l’Alba Film Festival nato con lo scopo di diffondere la cultura cinematografica in tutti i suoi aspetti e quest’anno in collaborazione con il Festival Biblico. Si comincia sabato sera in Sala Beppe Fenoglio con una riflessione sul vivere “Fuori dalla Polis” ricordando i duecento anni dalla scrittura dell’Infinito di Giacomo Leopardi. Il 9 giugno si comincia con un incontro tra musica e cinema e si prosegue al pomeriggio in Sala Riolfo con “Racconti, suoni e visioni di mondi lontani” e la sera, in Sala Alberione, si ricordano attraverso il cinema i “30 anni dalla caduta del muro di Berlino”.
Gli appassionati cinefili si danno appuntamento ogni mercoledì e giovedì fino al 2 maggio in Sala Ordet per le proiezioni del Cineocchio in attesa della programmazione estiva, nell’arena esterna del Teatro Sociale, a partire da giugno. Presentazioni letterarie, incontri dedicati alla lettura e alle scoperte dai diari storici dei personaggi illustri della città, non mancano nel corso della Primavera gli appuntamenti con la LETTERATURA.
Il Centro Studi Beppe Fenoglio, sabato 6 aprile nella Sala del Consiglio comunale, presenta la prima parte del lavoro di riordino del preziosissimo Archivio personale di Teodoro Bubbio mentre tra metà aprile e inizio maggio ritorna Resistenze, una serie di eventi organizzati dal Comune di Alba e il Centro Studi Beppe Fenoglio in collaborazione con le associazioni albesi, per ricordare e rinnovare il racconto di un momento fondamentale della storia italiana: il 25 aprile 1945.
Nona edizione (un anno prima della nascita della Primavera di Alba) per la Notte Bianca delle Librerie che sabato 11 maggio coinvolgerà nuovamente tutto il centro storico della città con una maratona di appuntamenti letterari. Protagoniste indiscusse le librerie insieme alle più importanti realtà culturali che si occupano della promozione della lettura. Ma per tutto il corso della Primavera sono tante le librerie che organizzano presentazioni letterarie e non solo: da Chisinere cuoche delle Langhe (il 9 aprile) passando per l’ultimo lavoro di Gianmaria Testa Prezioso (il 12 aprile) fino ad una Presentazione Collettiva con tre autori di Buendia Books (il 13 aprile) alla nuova Bookeria. La Libreria Milton assieme all’associazione Asso di Coppe venerdì 12 aprile presenta La corsa indiana, il nuovo libro della scrittrice ceca Tereza Bou?ková seguito da un aperitivo ceco/piemontese preparato dall'editore/chef Fabio Mendolicchio.
Sabato 6 aprile in Sala Beppe Fenoglio si terrà la cerimonia di premiazione della diciottesima edizione del concorso letterario Bere il territorio promosso da Go Wine con il riconoscimento “Il Maestro di Bere il Territorio”. Lunedì 15 aprile in sala Vittorio Riolfo l’associazione Ithaca in collaborazione con la Libreria La Torre presenta C’è del marcio nel piatto, un’accurata indagine sulla criminalità nel sistema agroalimentare del dottor Giancarlo Caselli.
La Primavera di Alba racchiude in sé un insieme di appuntamenti che hanno per protagonisti i BAMBINI. Continuano fino a luglio gli appuntamenti di Una storia tira l’altra alla Biblioteca Civica con laboratori e letture animate per i più piccoli. Inoltre, in occasione di Vinum sabato 27 aprile e sabato 4 maggio alle 16.30, la Biblioteca Civica “G. Ferrero” organizza due speciali pomeriggi dedicati ai bambini dai 5 anni in su con coinvolgenti letture animate come sempre ad ingresso gratuito. Letture formative quelle proposte da Istinto & Psiche alla Libreria Marameo: il 18 maggio Leggere per ascoltare e sabato 8 giugno Leggi, partenza, via!
L’associazione Le 2 Impronte organizza una serie di incontri dedicati ai più piccoli: il 30 marzo Emozionan-dog-si, l’11 maggio Mobility Dog, per scoprire le buone pratiche d’interazione tra bambino e animale, sabato 15 giugno Mind the dog e il 22 giugno una Lettura a 6 zampe.
Sabato 13 aprile le guide del Museo Diocesano propongono una divertente Caccia alle uova di Pasqua, domenica 19 maggio un grande Gioco dell’oca e sabato 15 giugno Escape Room: tre momenti per visitare in allegria il Museo della Cattedrale. Al Museo Civico F.Eusebio giovedì 18 aprile i bambini si trasformeranno in intraprendenti archeologi o scienziati esuberanti grazie a Il Museo dei Piccoli. Sabato 1 giugno appuntamento con la coloratissima Festa dell’aquilone nel parco di San Cassiano, all’interno dei festeggiamenti del quartiere e sul finir della scuola, dal 7 al 16 giugno, la Chiesa di San Giuseppe ospita la mostra Bambini e natura.
Eclettici ed ugualmente interessanti sono gli eventi raccolti sotto la voce INTRATTENIMENTO E INCONTRI.
Il Centro Culturale San Paolo organizza un corso sulle religioni monoteistiche e come di consueto la Settimana della Comunicazione che dal 26 maggio al 2 giugno propone numerose iniziative per conoscere e amare il mondo della comunicazione diventandone protagonisti attivi. Grande novità di questa primavera è l’arrivo del Festival Biblico in diverse sedi della città dal 3 al 9 giugno. Nato in collaborazione tra Società San Paolo e diocesi di Vicenza, il festival, giunto alla 15ª edizione, parte dalle Sacre Scritture per capire il senso di città e cittadinanza. Il 31 marzo l’associazione Ithaca organizza una camminata della laicità con il professore di filosofia Alberto Banaudi. Tanti laboratori incentrati sul benessere psico-fisico da Istinto & Psiche, momenti di riflessione (dal 6 aprile fino ad arrivare a giugno) che si mescolano all’apprendimento della giusta respirazione fino alla DanzaMovimentoTerapia e al Thai Massage. Anatomia e yoga, approfondimenti e masterclass oltre a corsi di massaggio infantile allo Studio Yoga di Corso Europa 140. Gli appuntamenti dell’associazione Le 2 Impronte proseguono con alcuni incontri teorici in aula: il 12 aprile si scopre come Giocare con il cane, il 24 maggio come prepararsi per affrontare Il viaggio a 6 zampe. Un toccante incontro con Taty Almeida, membro delle Madres de Plaza de Mayo di Buenos Aires, che da oltre 40 anni reclamano informazioni sui figli scomparsi senza lasciare traccia, è quello in programma martedì 9 aprile alle ore 21, in sala Vittorio Riolfo, a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Alba. Interessanti tavole rotonde all’associazione Asso di Coppe dove, il 14 e 15 aprile, si parlerà rispettivamente di avvenimenti storici legati al Risorgimento e di approfondimenti sulla Pasqua. Chi ama il divertimento all’aria aperta non può perdersi la consueta Caccia al tesoro nella Langa del Barolo mercoledì 1° maggio. Dal 10 al 12 maggio il Collettivo De-Generi torna con la quarta edizione di Prospettive festival LGBTIQ+ tre giorni di eventi, tra dibattiti, laboratori, performance, film e momenti di aggregazione, per riflettere su genere, dinamiche di potere, rappresentazioni sociali e diritti. Martedì 7 maggio è la Giornata del volontariato al Centro Giovani H Zone con l’iniziativa collegata al Progetto “6 Tempo per gli Altri” promosso dall’Ufficio Politiche Giovanili e rivolto alle classi II degli istituti superiori albesi. Venerdì 10 maggio in Piazza Pertinace torna Macramè - Intrecci di culture una giornata all’insegna del divertimento, della conoscenza e dell’arte. Settima edizione e appuntamento per tutta la famiglia in Piazza Domenica 12 maggio ottava edizione per Alba in Bici, la giornata dedicata all’ecologia, alla qualità della vita e allo sport. Animazione a cura di Radio Alba, tanti giochi per avvicinare i bambini alla mobilità sostenibile e un ciclo salone a cielo aperto. Per i partecipanti al consueto circuito cittadino a cura delle associazioni sportive di categoria sarà messa in palio una bicicletta offerta dai commercianti albesi di biciclette. Dal 17 al 19 maggio grande ritorno in Piazza Medford per l’Alba Chopper Show: tre giorni di spettacoli internazionali e novità dal mondo delle motociclette grazie all’Harley Museum. Appuntamento “open air”, che spazia dall’enogastronomia agli spettacoli e alla musica, il 24 maggio per Festa ‘d Magg che come ogni anno animerà Corso Piave e dintorni. Dal 7 al 9 giugno quarta edizione del Mercato Europeo dove si incontrano oltre 100 banchi dei settori food e no food provenienti da tutto il continente. Per gli amanti delle camminate, per tutta la Primavera e fino alla fine dell’anno, si parte da Alba con il gruppo CSI alla scoperta dei luoghi panoramici delle Langhe e del Roero.
La bella stagione riconferma una serie di appuntamenti imperdibili da vivere principalmente all’aperto.
Le ANTICIPAZIONI D’ESTATE cominciano con le immancabili proiezioni del Cinema estivo nell’Arena esterna del Teatro Sociale intitolata a Guido Sacerdote. Lo stesso luogo - nei venerdì 21 e 28 giugno, 5 e 12 luglio - accoglierà la terza edizione della rassegna Estate a teatro con una serie di spettacoli eclettici e divertenti: dalle note della Banda Osiris all’ironia di Giobbe Covatta passando per la comicità di Federica Cifola fino al “Mistero Buffo” di Dario Fo interpretato da Ugo Dighero. Dal 28 al 30 giugno undicesima rassegna di arti di strada Artisti al lavoro dell’associazione Familupi’s che cura e promuove la qualità e i contenuti dell’appuntamento culturale che invade le strade e le piazze cittadine. Domenica 30 giugno e a seguire sabato 6, 13 e 20 luglio tornerà il teatro di figura di Burattinarte Summertime con marionette, burattini e maschere da tutto il mondo. A giugno la città di Alba, questa volta nel quartiere Mussotto, ospita nuovamente il progetto artistico itinerante ZOOART ARCA, un incubatore di eventi e laboratori progettato e costruito dal collettivo Orizzontale di Roma in collaborazione con 50 studenti del Politecnico di Torino. Estate vuol dire musica e aperitivi ad Alba grazie agli appuntamenti di Movida y Comida, nei martedì dall’11 giugno al 13 agosto e con Piazza San Paolo in samba venerdì 21 giugno con l’energia dei Timbales. Per gli amanti delle due ruote sabato 6 e domenica 7 luglio arriva ad Alba il 17° raduno Vespa Città di Alba, incontro vespistico dedicato ai 70 anni del Vespaclub Italia. Il 27 e 28 luglio si scaldano i motori per la dodicesima edizione del Rally di Alba con oltre 100 vetture comprese le auto della categoria World Rally Car. «Abbiamo lanciato nel 2012 “La Primavera della Cultura, del Gusto e del Vino” – ricorda il sindaco di Alba Maurizio Marello – Volevamo racchiudere in un grande contenitore tutte le iniziative lanciate in città durante la primavera, da diverse associazioni ed enti, per una promozione unica e coordinata dal Comune. Una scelta che si è rivelata assolutamente vincente perché, da un lato ha raggiunto l’obiettivo mettendo insieme e coordinando molti eventi già presenti in città e dall’altro, lo stesso contenitore si è rivelato un volano per altre iniziative che si sono incrementate moltissimo negli ultimi anni. Così è nata una vera e propria stagione primaverile, con appuntamenti da marzo a luglio che spaziano dall’arte alla musica, dal cinema al teatro, dalla letteratura all’intrattenimento. Tutto questo accanto ad incontri di enogastronomia, sport, ludicità ed iniziative per bambini e per adolescenti. Una grande offerta per i cittadini e per i turisti diventati sempre più numerosi negli ultimi anni, grazie a tanti fattori. In primis i due riconoscimenti Unesco che hanno maggiormente spronato la nostra Amministrazione a rendere la nostra città sempre più bella e accogliente».

08/04/2019

La Redazione

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



I Preraffaelliti in mostra a Palazzo Reale

"Preraffaelliti. Amore e Desiderio" dal 19 giugno al 3 ottobre a Milano a Palazzo Reale



ALBA: estate a teatro, venerdì i Banda Osiris

ESTATE A TEATRO 2019 Quattro serate all’insegna del teatro nell’Arena Guido Sacerdote del Teatro Sociale di Alba Venerdì 21 giugno, ore 21:30 Banda Osiris in Greatest hits



ALESSANDRIA: due prestiti alla mostra sul Futurismo a Domodossola

Due tele del Museo Civico di Alessandria alla mostra sul Futurismo di Domodossola



ALESSANDRIA: 24 ore di basket, dal 22 giugno

24ore di Basket Borgo Rovereto Alessandria, 22 - 23 giugno 2019 L’importante kermesse sportiva giunta alla XIV edizione



ALESSANDRIA: in arrivo il primo Oktoberfest cittadino

Alessandria come Monaco di Baviera con il primo Oktoberfest ufficiale Paulaner - dal 17 al 28 ottobre 2019 nell’area ex piazza d’Armi attese 100 mila persone per l’evento clou dell’anno



NOVARA: il prossimo weekend al Coccia è tutto dedicato al mondo della danza

Uno degli ospiti della manifestazione sarà Kledi Kadiu nelle vesti di insegnante di danza moderna



ALESSANDRIA: domenica "Una giornata a tutta zampa"

Domenica alla Cittadella una manifestazione per i nostri amici a 4 zampe per dire no all'abbandono



VIGEVANO: il Centro Antiviolenza Kore al Circolo Pick Week

Dal 14 aprile una serie di tre serate con musica, arte e cinema per sensibilizzare la cittadinanza sul problema della violenza di genere. L'invito è aperto a tutti



MEDE: al Besostri va in scena il musical del Re Leone

Domenica pomeriggio la compagnia de "Gli Instabili" presentano la rivisitazione del classico Disney in musical



ALBA: tutto esaurito al Busca Angelo Pintus

SI CHIUDE LA STAGIONE TEATRALE 2018-2019 Mercoledì 10 aprile 2019 – ore 21:00 - DESTINATI ALL’ESTINZIONE con Angelo Pintus al Teatro Sociale “G. Busca” di Alba


Galleria Fotografica