Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

CASSOLNOVO: Il Centro Antiviolenza Kore insegna ai bambini come combattere le paure

Foto CASSOLNOVO: Il Centro Antiviolenza Kore insegna ai bambini come combattere le paure

EVENTI

CASSOLNOVO - Un pomeriggio… nel paese di Fabulandia. Ieri alle 15 a Cassolnovo presso il Teatro Verdi si è tenuto l’incontro finale del progetto “Fabulandia” che Kore Coop. Centro Antiviolenza di Vigevano e della Lomellina insieme con il Lions Club Le Robinie di Cassolnovo ha svolto da ottobre fino a febbraio nelle scuole d’infanzia di Cassolnovo e Molino Del Conte. “Fabulandia” racconta la storia di due elefantini, Zampone e Milù, che insieme decidono di andare nel buio della notte alla scoperta dei misteri della foresta. Qui incontrano tantissimi animaletti che li accompagneranno nel loro percorso e gli aiuteranno a capire la vita: il coniglietto che ha paura di essere abbandonato dalla mamma, il leone combina guai che non rispetta le regole, lo scoiattolo che è spaventato dal buio e molti altri. Durante l’incontro finale, alla presenza dell’assessore alla cultura di Cassolnovo Piero Carcano, del vice presidente dei Lions di Cassolnovo Marco Colombi, dei genitori, delle insegnanti e dei bambini coinvolti nel progetto, le volontarie di Kore, capitanate dalla loro presidente la dottoressa Nicla Spezzati, hanno inscenato un’ultima volta la fiaba per ricordare ai bambini quanto imparato durante gli incontri in classe. “Il progetto è nato come volontà di prevenire – afferma Nicla Spezzati – comportamenti violenti nei bambini e far riconoscere loro le emozioni e le proprie paure. Abbiamo notato, come Centro Antiviolenza, che nella quasi totalità dei casi, i comportamenti violenti nei confronti delle donne derivano da paure e dubbi irrisolti nella psiche dell’uomo. Quindi, per fare prevenzione, è necessario che fin da piccoli i bambini esternino e riconoscano le proprie paure, comunicandole ai genitori”. Un progetto importante che ha avuto il sostegno economico del Lions Club Le Robinie e che ha trovato un ottimo riscontro sia nelle insegnanti che nei genitori. “Fabulandia” è partito ad ottobre con un incontro con le maestre e i genitori dei bambini per spiegare loro il progetto e le attività che si sarebbero svolte nelle classi e poi è proseguito fino al mese scorso con il susseguirsi dei quattro incontri con i bambini di due classi di Cassolnovo e una di Molino. Un pomeriggio divertente sia per gli spettatori sia per gli attori che è culminato in giochi ed abbracci con bambini più forti e consapevoli delle proprie paure.

11/03/2019

Paola Doria

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



ALBA: alla scoperta della Preistoria con il museo dei piccoli

Il museo civico "Eusebio" apre le porte ai bimbi per far scoprire loro come è nata l'avventura dell'uomo sulla Terra



ALBA: stasera sul palco del Busca GIOBBE COVATTA

Un viaggio nel tempo e nello stazione nel nuovo lavoro di Giobbe Covatta



NOVARA: primo trofeo di nuoto Città di Novara, domani al Centro Sportivo Terdoppio

Domani parteciperanno alla gara circa 650 atleti



ALESSANDRIA: domani visita guidata alle Sale d'Arte

Sabato 29 giugno le visite guidate al dipinto dell’antico ponte coperto sul Tanaro



I Preraffaelliti in mostra a Palazzo Reale

"Preraffaelliti. Amore e Desiderio" dal 19 giugno al 3 ottobre a Milano a Palazzo Reale



ALBA: estate a teatro, venerdì i Banda Osiris

ESTATE A TEATRO 2019 Quattro serate all’insegna del teatro nell’Arena Guido Sacerdote del Teatro Sociale di Alba Venerdì 21 giugno, ore 21:30 Banda Osiris in Greatest hits



ALESSANDRIA: due prestiti alla mostra sul Futurismo a Domodossola

Due tele del Museo Civico di Alessandria alla mostra sul Futurismo di Domodossola



ALESSANDRIA: 24 ore di basket, dal 22 giugno

24ore di Basket Borgo Rovereto Alessandria, 22 - 23 giugno 2019 L’importante kermesse sportiva giunta alla XIV edizione



ALESSANDRIA: in arrivo il primo Oktoberfest cittadino

Alessandria come Monaco di Baviera con il primo Oktoberfest ufficiale Paulaner - dal 17 al 28 ottobre 2019 nell’area ex piazza d’Armi attese 100 mila persone per l’evento clou dell’anno



NOVARA: il prossimo weekend al Coccia è tutto dedicato al mondo della danza

Uno degli ospiti della manifestazione sarà Kledi Kadiu nelle vesti di insegnante di danza moderna


Galleria Fotografica