Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

ALESSANDRIA festeggia la donna

Foto ALESSANDRIA festeggia la donna

EVENTI

MARZO DONNA 2019 Una rete di opportunità Percorsi, eventi e riflessioni promossi con la Consulta alle Pari Opportunità del Comune di Alessandria Quasi 40 iniziative diversificate, tra percorsi, eventi e riflessioni, in un arco di giorni che va dal 28 febbraio al 6 aprile e che complessivamente danno il titolo al progetto “Marzo Donna 2019”. È questa la cifra distintiva di un progetto che, anche per l’edizione 2019, si presenta particolarmente ricco e stimolante e che vede la convocazione della conferenza stampa odierna dedicata a presentare ufficialmente tutte le tessere del puzzle “Marzo Donna” come uno dei più riusciti risultati dell’azione svolta dall’Assessorato Comunale alle Pari Opportunità e dalla Consulta Comunale Pari Opportunità, insieme ad un numero veramente significativo di Soggetti istituzionali e associativi coinvolti. L’Amministrazione Comunale di Alessandria, con il proprio Assessorato alle Pari Opportunità, insieme alla Consulta Comunale Pari Opportunità ha infatti lavorato con particolare impegno per delineare un programma per l’anno 2019 che potesse coinvolgere le tante realtà alessandrine che quotidianamente pongono al centro l’attenzione per la donna, per le donne e per il loro pieno riconoscimento nella società e nella comunità locale. La capacità aggregativa svolta dall’Assessorato e dalla Consulta Comunale ha portato a risultati importanti e la conferenza stampa odierna, nella Sala del Consiglio a Palazzo Comunale di Alessandria è stata finalizzata a precisare i dettagli del variegato programma degli eventi. Invitate all’incontro — dal Sindaco della Città, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, dall’Assessore Comunale alle Pari Opportunità, Cinzia Lumiera, nonché dalla Presidente della Consulta comunale alle Pari Opportunità, Vittoria Poggio — le Componenti della Consulta comunale alle Pari Opportunità e le tante Rappresentanti delle Associazioni e dei Soggetti istituzionali coinvolti in “Marzo Donna 2019” ad Alessandria. Come già felicemente coniato per lo scorso anno, anche l’edizione 2019 si fregia della conferma di un filo tematico conduttore che unisce i singoli eventi del programma e che è stato sintetizzato nel titolo “Una rete di opportunità”. In questa virtuosa tensione tra il “fare rete” e l’essere “opportunità”, il “Marzo Donna 2019” di Alessandria prende dunque avvio giovedì 28 febbraio alle ore 20.00, presso il Ristorante “I due buoi” di via Cavour 34 -Alessandria, con la Cena benefica promossa e a favore della Croce Rossa - Sezione Femminile Alessandria e con le relazioni e dibattito intitolato “Storie al femminile”, al quale sono invitate come relatrici Emma Camagna, Raffaella Romagnolo e Patrizia Pastorelli (info e prenotazioni entro il 24 febbraio al 347 4066042 o al 339 6349689). Se l’evento conclusivo (promosso da Zonta Club Alessandria in collaborazione con Area 03–Distretto 30 Zonta International) è in programma sabato 6 aprile alle ore 17.00, presso l’Ospedale SS. Antonio e Biagio in via Venezia – Alessandria, con l’inaugurazione della mostra fotografica del Centenario di Zonta International dal titolo “100 donne per la storia”, l’evento-cardine promosso direttamente dall’Assessorato Comunale alle Pari Opportunità e dalla Consulta Comunale Pari Opportunità è quello che si svolgerà venerdì 8 marzo alle ore 15.00, nell’Aula 210 di Palazzo Borsalino - Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università del Piemonte Orientale (via Cavour 84, Alessandria). Si tratta di una tavola rotonda dal titolo “Disparità salariale: perché le donne guadagnano meno?” che – moderata dal dr. Marco Caramagna, Giornalista, Presidente del Circolo della Stampa Alessandria – si articola nel seguente modo: ? Saluti istituzionali ? Interventi: ? Inquadramento storico, analisi del panorama internazionale e di come si colloca l’Italia nel contesto generale a cura della prof.ssa Maria Luisa Bianco, Ordinario di Sociologia presso l’Università del Piemonte Orientale, studiosa delle disuguaglianze, che interviene sul tema “I perché del divario di genere nei redditi da lavoro” ? Approfondimento su “Tutela legale Pubblico/Privato” a cura dell’avv. Giulia Boccassi, Responsabile della Commissione Pari Opportunità Unione Camere Penali, che interviene sul tema “Il gender gap nelle libere professioni” ? Intervento sul tema “La condizione della donna nel mondo del lavoro” a cura del dr. Simone Cagliano, Esperto Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ? Lettura dei dati e valutazioni in merito, a cura della dr.ssa Fulvia Bergamaschi, Coordinatrice Nazionale presso Federmanager Minerva Italia, Vice Presidente Federmanager Alessandria ? Breve dibattito ? Conclusioni a cura della dr.ssa Isabella Ercole, Amministratore Delegato PPG Industries Italia Srl e Direttore dello Stabilimento di Quattordio (AL) e del dr. Carlo Lancerotto, Direttore risorse umane della S.p.A. Michelin Italiana-Stabilimento di Alessandria La ricerca del “confronto con l’altro” – un confronto come scoperta continua delle differenze, ma anche della complementarietà delle visioni, come riconoscimento dell’alterità, così come condivisione per il miglioramento delle condizioni comuni e della qualità di vita delle donne e delle persone – è alla base della quotidiana azione perseguita dall’Assessorato comunale alle Pari Opportunità, come anche della Consulta Comunale. Il programma di “Marzo Donna” che presentiamo per l’edizione 2019 manifesta con coerenza questi valori e la declinazione dei suoi contenuti mette in evidenza non solo il senso complessivo di un progetto di compartecipazione, ma anche la ricchezza e varietà di spunti, di sollecitazioni, di percorsi, di eventi e di inviti alla riflessione che l’insieme dei Soggetti coinvolti, coordinati dalla Consulta, hanno inteso proporre. C’è infine un aspetto che merita infine essere sottolineato: quello dell’incremento delle iniziative del “Marzo Donna 2019” ad Alessandria rispetto a quelle dello scorso anno. Non si tratta tuttavia di un semplice aspetto “quantitativo”, ma anche (e soprattutto) “qualitativo” per il quale il “fare rete” – come dice anche il sottotitolo del programma – è un fattore di sicuro successo e, al contempo, la migliore risposta che, come Assessorato e come Amministrazione Comunale, possiamo dare sul tema dell’attenzione quotidiana alla valorizzazione del ruolo della donna, in una logica di complementarietà sana, serena e proficua con “l’altra metà del cielo” e condividendo, tutti insieme, la costruzione e lo sviluppo della nostra comunità locale.
Cinzia Lumiera, Assessore comunale alle Pari Opportunità
Anche quest’anno la Consulta Comunale Pari Opportunità in stretta sinergia con l’Assessorato alle Pari Opportunità si presenta alla comunità alessandrina con “Marzo Donna 2019”, un ricco programma di eventi dedicati alle donne sottolineando il valore della forza delle idee e della partecipazione attiva dei vari soggetti coinvolti o impegnati a vario titolo nelle politiche di Pari Opportunità per consentire anche un continuo e costruttivo confronto. Un mese, quello di marzo, all’insegna della parità, contro ogni forma di discriminazione e violenza di genere che attraverso il nostro calendario di iniziative e i tanti eventi proposti intende sostenere misure concrete e di promozione per valorizzare il contributo delle donne sia nella vita quotidiana che nel mondo delle professioni, delle istituzioni, della cultura, del volontariato, per evidenziare soprattutto agli occhi dei giovanissimi come l’esercizio di una democrazia paritaria sia importante e decisivo nella costruzione di una società più equa che offra a tutte le persone, indipendentemente dal genere, di sviluppare talenti e potenzialità in egual misura.
Vittoria Poggio, Presidente della Consulta comunale alle Pari Opportunità

06/03/2019

La Redazione

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



ALESSANDRIA: questo weekend ritorna Alecomics

Il tema di quest'anno sono i Robot in occasione dei 40 anni della serie classica di Gundam



NOVARA: domenica si racconta con il corpo e la musica al Broletto

“SOUND TELLER & BODY TALES”. Raccontare con i suoni e con il corpo - Domenica 15 settembre ore 21 - Cortile del Broletto



ALBA: Baker e Kerouac, un dialogo possibile

42ª Stagione Musica da Camera di Alba - Baker & Keruac – Listening to each other - Jazz – Literary concert - Mercoledì 18 settembre, ore 21, sala Beppe Fenoglio – Alba



ALBA: il 18 open day all'Istituto Musicale

Aperte fino al 20 settembre le iscrizioni all’Istituto Musicale di Alba - Open day il 18 settembre



NOVARA: CONTAMINAZIONI CULTURALI, LA SECONDA EDIZIONE

CONTAMINAZIONI CULTURALI - Festival di Musica e Teatro 2^ edizione



VIGEVANO: Luigi Dellatorre si mette a nudo

L’artista si racconterà in un’intervista un po’ fuori dagli schemi realizzata in collaborazione con la giornalista Paola Doria



VIGEVANO: incontro formativo del progetto LEA (Libera e Autonoma)

Il progetto curato dalle Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia mira ad aiutare le donne vittime di violenza a riappropriarsi della propria vita



SANNAZZARO: l'Orchestra d'archi del Costa in concerto

L'appuntamento è per domenica 8 settembre alle 17 all'interno della chiesa parrocchiale



ALBA: un weekend a tutto Fenoglio

MARATONA FENOGLIANA - 8 settembre 2019, ore 15.00 -Ritrovo Centro studi Beppe Fenoglio – piazza Rossetti 2



CUNEO: la mostra sul mito di Fausto Coppi

Beppe Conti, Luciana Rota e Faustino Coppi presentano a Cuneo i loro ultimi libri sulla vita e le imprese del Campionissimo e accompagnano i visitatori alla mostra allestita in San Francesco. Venerdì 6 settembre, alle 18, nel Salone d’Onore del Comune. Alle 16,30, tour eccezionale all’esposizione in compagnia dei tre ospiti.


Galleria Fotografica