Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

ALESSANDRIA: gli eventi in occasione della Giornata della Memoria

Foto ALESSANDRIA: gli eventi in occasione della Giornata della Memoria

EVENTI

Il programma degli eventi commemorativi e dei progetti di sensibilizzzazione promossi in Alessandria Alessandria si prepara a vivere l’edizione 2019 del “Giorno della Memoria”. La data scelta — per facilitare al massimo il coinvolgimento anche degli studenti è quella del prossimo lunedì 28 gennaio: data successiva all’anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio 1945 ad opera delle truppe sovietiche dell’Armata Rossa. Se la comunità alessandrina e le sue Istituzioni hanno sempre manifestato una particolare sensibilità nel promuovere una commemorazione degna di questo nome, va sottolineato come sia stata formalmente proprio una legge (la Legge del 20 Luglio 2000 n. 211) ad istituire la solennità civile del “Giorno della Memoria”. Si tratta di una norma approvata con la precisa finalità di ricordare le vittime della Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte nonché coloro che — pur operando in campi e schieramenti diversi — si sono opposti al progetto di sterminio nazi-fascista e, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati durante gli anni tristi della dittatura e del secondo conflitto mondiale. Di seguito il programma dettagliato degli eventi.
PIAZZETTA DELLA LEGA E PIAZZALE DEPORTATI EBREI ore 09.30 - Piazzetta della Lega Le delegazioni degli studenti delle scuole cittadine insieme alle Autorità, ai Rappresentanti delle confessioni religiose presenti in Alessandria e alle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, si riuniranno presso Piazzetta della Lega Saluto delle Autorità:
Antonio Apruzzese, Prefetto di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco, Sindaco della Città di Alessandria Gianfranco Lorenzo Baldi, Presidente della Provincia
? Deposizione della corona d’alloro in ricordo delle vittime della Shoah davanti alla Sinagoga ? Lettura dei nomi dei deportati alessandrini morti nei campi di sterminio, a cura della prof.ssa Paola Vitale, Rappresentante della Comunità Ebraica di Torino - sezione di Alessandria
ore 10.15 - Corteo di trasferimento al Carro della Memoria
Il corteo seguirà il seguente percorso: Piazzetta della Lega, Via dei Martiri, Piazza della Libertà palazzo Municipale e Palazzo della Provincia e della Prefettura, Via Mazzini, Spalto Marengo, Piazzale Deportati Ebrei (area verde compresa tra Via Scassi e Piazzale Berlinguer, zona Pacto).
ore 10.45 - Carro della Memoria
? Ingresso delle Autorità e dei rappresentanti degli Istituti scolastici di Alessandria ? Accensione del Braciere della Memoria ? Intervento del prof. Agostino Pietrasanta, referente del progetto “La Shoah conosciuta dalle Chiese cristiane”, promosso dalla Provincia di Alessandria e rivolto agli Istituti Superiori del territorio, a. s. 2018/2019 ? Riflessioni sulla Shoah a cura dei rappresentanti degli studenti alessandrini Si segnala che, a cura dell’Isral, previa prenotazione all’indirizzo didattica@isral.it, sono previste l’apertura e la visita del Carro della Memoria, ogni mercoledì del mese di febbraio, dalle ore 09.00 alle ore 12.00
PIAZZA MAFALDA DI SAVOIA
in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte – Ufficio IV – Ambito Territoriale di Alessandria Asti
ore 11.45 – Cerimonia di commemorazione delle vittime femminili della deportazione nazifascista presso il monumento a Mafalda di Savoia
ore 12.00 – Intervento commemorativo da parte delle Autorità
ore 12.30 – Conclusione della Cerimonia
ore 17.00 - Inaugurazione LA MEMORIA DEGLI ARCHIVI
Storie di archivi, storie di uomini. Mostra a cura dell'Archivio di Stato di Torino, Sezioni riunite L'Isral si racconta. Mostra a cura dell'Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria "Carlo Gilardenghi" Galleria Guasco, Via Guasco 49, Alessandria
Saluto delle autorità - Interventi di: Mariateresa Dacquino, Vicepresidente Isral, Elisabetta Reale, Direttore dell'Archivio di Stato di Torino, Luciana Ziruolo, Direttore Isral Le visite saranno possibili fino a mercoledì 6 febbraio (da lunedì pomeriggio a sabato mattina, prenotazioni all'indirizzo segreteria@isral.it, per gruppi classe, visite guidate con prenotazione all'indirizzo didattica@isral.it)

22/01/2019

La Redazione

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



ALBA: alla scoperta della Preistoria con il museo dei piccoli

Il museo civico "Eusebio" apre le porte ai bimbi per far scoprire loro come è nata l'avventura dell'uomo sulla Terra



ALBA: stasera sul palco del Busca GIOBBE COVATTA

Un viaggio nel tempo e nello stazione nel nuovo lavoro di Giobbe Covatta



NOVARA: primo trofeo di nuoto Città di Novara, domani al Centro Sportivo Terdoppio

Domani parteciperanno alla gara circa 650 atleti



ALESSANDRIA: domani visita guidata alle Sale d'Arte

Sabato 29 giugno le visite guidate al dipinto dell’antico ponte coperto sul Tanaro



I Preraffaelliti in mostra a Palazzo Reale

"Preraffaelliti. Amore e Desiderio" dal 19 giugno al 3 ottobre a Milano a Palazzo Reale



ALBA: estate a teatro, venerdì i Banda Osiris

ESTATE A TEATRO 2019 Quattro serate all’insegna del teatro nell’Arena Guido Sacerdote del Teatro Sociale di Alba Venerdì 21 giugno, ore 21:30 Banda Osiris in Greatest hits



ALESSANDRIA: due prestiti alla mostra sul Futurismo a Domodossola

Due tele del Museo Civico di Alessandria alla mostra sul Futurismo di Domodossola



ALESSANDRIA: 24 ore di basket, dal 22 giugno

24ore di Basket Borgo Rovereto Alessandria, 22 - 23 giugno 2019 L’importante kermesse sportiva giunta alla XIV edizione



ALESSANDRIA: in arrivo il primo Oktoberfest cittadino

Alessandria come Monaco di Baviera con il primo Oktoberfest ufficiale Paulaner - dal 17 al 28 ottobre 2019 nell’area ex piazza d’Armi attese 100 mila persone per l’evento clou dell’anno



NOVARA: il prossimo weekend al Coccia è tutto dedicato al mondo della danza

Uno degli ospiti della manifestazione sarà Kledi Kadiu nelle vesti di insegnante di danza moderna


Galleria Fotografica