Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

VIGEVANO: il dipinto di Gandolfino da Roreto riportato alla luce e visibile in Pinacoteca

Foto VIGEVANO: il dipinto di Gandolfino da Roreto riportato alla luce e visibile in Pinacoteca

EVENTI

L'inaugurazione del dipinto si terrà nei locali della Pinacoteca Civica sabato 22 dicembre alle 12 alla presenza dei curatori del recupero del dipinto cinquecentesco di Gandolfino da Roreto. IL DIPINTO Si tratta di un magnifico dipinto, un grande recupero per la pittura dei primi decenni del Cinquecento in val Padana. Sotto un bel loggiato rinascimentale, parzialmente in rovi- na, la Madonna è inginocchiata con le mani giunte in segno di adorazione di Gesù Bambino. Ai suoi lati, alla nostra sinistra, si notano san Giuseppe che indossa una bella tunica verde con un manto rosa, a destra la giovane santa Caterina d’Alessan- dria, riconoscibile dalla spada e dal pezzo di ruota che alludo- no al suo martirio. In primo piano, anche loro inginocchiati, sono ritratti i committenti dell’opera, di cui non conosciamo il nome, elegantemente vestiti, che presentano al Bimbo i propri figli, due maschi e due femmine già grandicelli. Dal fondo sta giungendo l’esotico e sfavillante corteo dei Magi, ricco di cam- melli, bandiere e trombettieri. Il risultato è una scena solenne e contemplativa, giocata su una perfetta simmetria compositiva, che genera un equilibrio tipicamente rinascimentale, e con una gamma cromatica densa e brillante. Gandolfino da Roreto, membro di una famiglia insediata ad Asti almeno dai primi del ’400, fu uno dei più importanti pittori piemontesi del Rinascimento, attivo nella zona orientale della regione, tra l’astigiano e il casalese, ma anche in Liguria e forse anche in Lombardia (a Milano, nella chiesa di S. Maria delle Visitazione, si trova una sua bellissima Madonna col Bambino benedicente, datata 1500, mentre una sua predella è conservata al Museo Civico di Pavia).

18/12/2018

La Redazione

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



ALESSANDRIA: questo weekend ritorna Alecomics

Il tema di quest'anno sono i Robot in occasione dei 40 anni della serie classica di Gundam



NOVARA: domenica si racconta con il corpo e la musica al Broletto

“SOUND TELLER & BODY TALES”. Raccontare con i suoni e con il corpo - Domenica 15 settembre ore 21 - Cortile del Broletto



ALBA: Baker e Kerouac, un dialogo possibile

42ª Stagione Musica da Camera di Alba - Baker & Keruac – Listening to each other - Jazz – Literary concert - Mercoledì 18 settembre, ore 21, sala Beppe Fenoglio – Alba



ALBA: il 18 open day all'Istituto Musicale

Aperte fino al 20 settembre le iscrizioni all’Istituto Musicale di Alba - Open day il 18 settembre



NOVARA: CONTAMINAZIONI CULTURALI, LA SECONDA EDIZIONE

CONTAMINAZIONI CULTURALI - Festival di Musica e Teatro 2^ edizione



VIGEVANO: Luigi Dellatorre si mette a nudo

L’artista si racconterà in un’intervista un po’ fuori dagli schemi realizzata in collaborazione con la giornalista Paola Doria



VIGEVANO: incontro formativo del progetto LEA (Libera e Autonoma)

Il progetto curato dalle Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia mira ad aiutare le donne vittime di violenza a riappropriarsi della propria vita



SANNAZZARO: l'Orchestra d'archi del Costa in concerto

L'appuntamento è per domenica 8 settembre alle 17 all'interno della chiesa parrocchiale



ALBA: un weekend a tutto Fenoglio

MARATONA FENOGLIANA - 8 settembre 2019, ore 15.00 -Ritrovo Centro studi Beppe Fenoglio – piazza Rossetti 2



CUNEO: la mostra sul mito di Fausto Coppi

Beppe Conti, Luciana Rota e Faustino Coppi presentano a Cuneo i loro ultimi libri sulla vita e le imprese del Campionissimo e accompagnano i visitatori alla mostra allestita in San Francesco. Venerdì 6 settembre, alle 18, nel Salone d’Onore del Comune. Alle 16,30, tour eccezionale all’esposizione in compagnia dei tre ospiti.


Galleria Fotografica