Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

ALBA: commemorazione per le vittime dell’alluvione del 1994

Foto ALBA: commemorazione per le vittime dell’alluvione del 1994

NEWS

Sabato 3 novembre dalle ore 16.45 il Comune di Alba in collaborazione con le associazioni di Protezione Civile ricorderà le vittime dell’alluvione del 1994. La commemorazione inizierà davanti alla sede della Protezione Civile in via Ognissanti. 30 con un momento di ricordo e lo scoprimento di una targa dedicata ai coniugi Carmine Iannone e Maria Di Paola di Nichelino morti per l’alluvione sulla tangenziale di Alba. Poi. il corteo si dirigerà verso Corso Piera Cillario e lo attraverserà fino ad arrivare al vecchio ponte sul Tanaro dove sarà lanciata una corona di fiori sul fiume. Saranno ricordate così le vittime dell’alluvione del 5 e 6 novembre del 1994 quando Alba fu travolta dai fiumi Tanaro e Talloria con morti ed ingenti danni al territorio. In quella tragedia persero la vita Caterina Giobergia e Felicita Bongiovanni morte all’interno della casa di riposo Ottolenghi. Maria Magliano Sobrino e il nipotino Riccardo Sobrino travolti dall’acqua in via Piera Cillario. i coniugi Daniele Vola e Daniela Mascarello sommersi presso la ditta Aimeri. Emiliano Rossano di Macellai travolto dalla piena del Tanaro nella zona del ponte nuovo della tangenziale di Alba. i coniugi Carmine Iannone e Maria Di Paola di Nichelino morti per l’alluvione sulla tangenziale di Alba.

30/10/2018

La Redazione

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



Cambiamento, questo (s)conosciuto...

siete pronti?



SOLIDARIETA' ONLINE: l'asta benefica di Giuseppe Farruggello per Campobello di Licata

L'artista siciliano, pavese di adozione, ha organizzato un'asta benefica per il suo paese di origine



BUONA PASQUA!

Tanti auguri



IL PETTIROSSO CHE AIUTO’ GESU’

una leggenda legata a questo piccolo volatile...



L’insostenibile gravità dell’essere in casa

Sboccia la primavera ma con essa, in questo periodo, spuntano anche i nostri scheletri negli armadi...



IL BISCOTTO DELLA SFORTUNA ED I FURBETTI DEL CORONAVIRUS

Il caos italiano tra pandemia e burocrazia ed i furbetti che cavalcano l'onda della situazione



APPELLO AI VIGEVANESI

RESTATE A CASA, USCITE SOLO PER LO STRETTO NECESSARIO



ALBA: APRE IL NUOVO OSPEDALE DI VERDUNO

ospedale di Verduno, Covid hospital del Piemonte IL SINDACO DI ALBA, CARLO BO: “NUOVE FORZE IN CAMPO PER FAR FRONTE ALL’EMERGENZA”



FATELO PER I VOSTRI CARI

#iostoacasa



EMERGENZA CORONAVIRUS

L’Italia è una nazione forte e anche da questo ne usciremo sicuramente a testa alta.


Galleria Fotografica