Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

VIGEVANO celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo

Foto VIGEVANO celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo

EVENTI

Con questa prima iniziativa di divulgazione dell’opera di Leonardo da Vinci. l’Amministrazione Comunale intende avviare un’anteprima delle celebrazioni per la ricorrenza del V Centenario della morte del più grande genio italiano riconosciuto a livello mondiale. Vigevano ha la certezza del passaggio di Leonardo da Vinci in città e nella campagna circostante: famosa è la citazione “A dì 2 di febraro 1494 alla Sforzesca ritrassi scalini 25 di 2/3 di braccio l’uno largo braccia 8”. che immortala Vigevano nel mondo leonardiano. Questi incontri saranno l’occasione per conoscere l’opera del genio vinciano attraverso le parole di illustri conferenzieri che sapranno trasmettere ai presenti consapevolezza. immagini. suggestioni e aneddoti che stimoleranno la curiosità e l’intelletto dei presenti. Altre iniziative seguiranno e saranno rivolte anche al mondo scolastico perché nelle giovani generazioni sia coltivato l’amore per i nostri luoghi e la nostra cultura. L’Assessore al Turismo e Castello Riccardo Ghia Il primo incontro. in programma il 28 settembre. sarà dedicato alla presentazione del volume: I Luoghi di Leonardo. Milano Vigevano e la Francia. Si tratta degli atti del Convegno Internazionale tenutosi a Vigevano nel 2014. a cui hanno partecipato molti rinomati studiosi. La presentazione del volume vedrà presenti tre esperti di Leonardo ed una nota giornalista d'arte. che animeranno un vivace dibattito (una sorta di tavola rotonda) sui temi più intriganti relativi a Leonardo da Vinci. Le successive tre conferenze. tenute da specialisti ed affermati divulgatori di storia dell'arte ed esperti di Leonardo. saranno un primo assaggio del programma dedicato a Leonardo nel 2019 in occasione del quinto centenario dalla sua morte. Prof. Simone Ferrari Gli incontri si terranno nella Sala dell’Affresco del Castello di Vigevano alle ore 18.00 con il programma indicato nel depliant allegato . La sala ha una capienza di 80 persone. non è prevista la prenotazione del posto.

25/09/2018

La Redazione

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



ALESSANDRIA: questo weekend ritorna Alecomics

Il tema di quest'anno sono i Robot in occasione dei 40 anni della serie classica di Gundam



NOVARA: domenica si racconta con il corpo e la musica al Broletto

“SOUND TELLER & BODY TALES”. Raccontare con i suoni e con il corpo - Domenica 15 settembre ore 21 - Cortile del Broletto



ALBA: Baker e Kerouac, un dialogo possibile

42ª Stagione Musica da Camera di Alba - Baker & Keruac – Listening to each other - Jazz – Literary concert - Mercoledì 18 settembre, ore 21, sala Beppe Fenoglio – Alba



ALBA: il 18 open day all'Istituto Musicale

Aperte fino al 20 settembre le iscrizioni all’Istituto Musicale di Alba - Open day il 18 settembre



NOVARA: CONTAMINAZIONI CULTURALI, LA SECONDA EDIZIONE

CONTAMINAZIONI CULTURALI - Festival di Musica e Teatro 2^ edizione



VIGEVANO: Luigi Dellatorre si mette a nudo

L’artista si racconterà in un’intervista un po’ fuori dagli schemi realizzata in collaborazione con la giornalista Paola Doria



VIGEVANO: incontro formativo del progetto LEA (Libera e Autonoma)

Il progetto curato dalle Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia mira ad aiutare le donne vittime di violenza a riappropriarsi della propria vita



SANNAZZARO: l'Orchestra d'archi del Costa in concerto

L'appuntamento è per domenica 8 settembre alle 17 all'interno della chiesa parrocchiale



ALBA: un weekend a tutto Fenoglio

MARATONA FENOGLIANA - 8 settembre 2019, ore 15.00 -Ritrovo Centro studi Beppe Fenoglio – piazza Rossetti 2



CUNEO: la mostra sul mito di Fausto Coppi

Beppe Conti, Luciana Rota e Faustino Coppi presentano a Cuneo i loro ultimi libri sulla vita e le imprese del Campionissimo e accompagnano i visitatori alla mostra allestita in San Francesco. Venerdì 6 settembre, alle 18, nel Salone d’Onore del Comune. Alle 16,30, tour eccezionale all’esposizione in compagnia dei tre ospiti.


Galleria Fotografica