Back to Top

Giornale on line registrato al Tribunale di Pavia n. 2/2016

La Red Passion è tutta cassolese

Foto La Red Passion è tutta cassolese

CULTURA

È tutta cassolese la nascita di uno degli imperi dell’aperitivo più conosciuti ed apprezzati nel mondo. La Campari è ormai da più di un secolo sinonimo di classe. piacere e qualità. un universo che ha influenzato il visual design. la pubblicità ed il packaging. Per non parlare delle campagne advertising che sono sempre all’avanguardia. Il nostro amato Campari nasce in Lomellina. a Cassolnovo. paese che ha dato i natali al fondato Gaspare che a 14 anni si trasferisce a Novara per imparare il mestiere di barman. Qui inizia a sperimentare e a creare i suoi primi liquori e apre in centro città il suo primo bar “Il Caffè dell’Amicizia” oggi purtroppo scomparso. Qualche anno più tardi nel 1867 apre a Milano il Caffè Campari in Galleria che diventa ben presto il ritrovo dell’élite culturale con clienti habitué del calibro di Arrigo Boito. Giacomo Puccini e Giulio Ricordi. La sua prima creazione è il Cordial poi nasce il Campari Soda. divenuto famoso anche grazie alle grafiche del futurista Fortunato Depero che ne ha anche disegnato la ormai classica bottiglietta. Da sempre la Campari si è distinta per le sue pubblicità all’avanguardia. avvalendosi della collaborazione di artisti famosi come Dudovich e Cesare Tallone. Quando la pubblicità si è trasferita anche sul piccolo schermo la Campari chiama nientemeno che Federico Fellini a girare uno dei primi spot “moderni”. Tra i registi che collaborarono con l’azienda di Sesto San Giovanni anche Joel Schumacher. Famose restano le muse che hanno ispirato le campagne stampa e i calendari Campari. Donne meravigliose come Eva Mendes. Salma Hayek. Milla Jovovich. Penelope Cruz. Uma Thurman e Eva Green (calendario 2015). E ora il momento dell’aperitivo con un cocktail dal nome un po’ stravagante. “Pirlo con Campari”: 1/2 Vino bianco frizzante 1/4 Soda 1/4 Campari Viene servito in un bicchiere con stelo alto dalla forma tipica a palloncino con ghiaccio e una fetta d'arancia. tipico aperitivo del bresciano. CURIOSITA' Il colore rosso e gli ingredienti segreti del Campari. La formula del Bitter Campari. come quella della Coca Cola. è segreta. O meglio segrete restano le proporzioni. custodite gelosamente nel ricettario storico dell’azienda di Sesto San Giovanni. Ma cosa c’è dentro nel Campari che beviamo con gli amici al bar. Il re dell’aperitivo contiene: ginseng. bergamotto.chinino. rabarbaro. buccia d’arancia e melograno. Ed il tipico rosso vivo? All’inizio era dato dal Carminio di Cocciniglia. un insettino che vive soprattutto sopra i fichi d’India ma dal 2006 l’azienda ha comunicato che non sacrificheranno più questi innocui animaletti per la produzione delle loro bevande. Non solo un buon aperitivo ma anche... animalista!

03/07/2018

Paola Doria

fbshare   ttshare

Potrebbero interessarti...



Il mugnaio e il sapore autentico di Grazia Nidasio

Il mugnaio che sfornava tegolini o Valentina Mela Verde, storie quotidiane che riuscivano ad appassionare i ragazzi



Le leggende di un Natale cupo

ATTENZIONE: articolo fortemente sconsigliato ai deboli di cuore.



GIANDANTE X e la croce dell'Eterno divenire

Giandante X artista milanese: la sua storia. Un primo passo per conoscere a fondo questo stravagante e sottovalutato protagonista della storia dell'Arte italiana



VIGEVANO e i suoi tesori dimenticati

Nel Cimitero cittadino resiste all'usura del tempo una statua del famoso scultore Adolfo Wildt. famoso in tutto il mondo per le sue statue di marmo seriche al tatto e dal colore caldo.



VIGEVANO: la storia del Beato Matteo Carreri

Come Gian Francesco Carreri diventò Fra Matteo e di come Vigevano lo accolse come secondo patrono della città



GIUSEPPE FARRUGGELLO e la ricerca artistica dell'instabilità umana

L'arte di Giuseppe Farruggello. pavese di adozione. arriva in provincia di Agrigento al suo paese natale per una personale dedicata alla mutevolezza umana. Questo è quello che ci ha raccontato...



La bionda Peroni è nata a Vigevano

Una brevissima storia della Peroni che vede la luce a Vigevano a metà dell'Ottocento circa...



La storia della Donini Chocolate: da Alba e Vigevano fino al Canada

La famiglia Donini inizia la sua attività nel mondo del cioccolato a Vigevano alla fine del 1950...


Galleria Fotografica